Statuti Ftv

  1. La Federazione Ticinese della Vela (FTV) è un'associazione senza scopo di lucro, apolitica e aconfessionale. Essa è retta dal presente statuto e dagli art. 60 e ss CCS.
  2. La sede sociale è al domicilio del Presidente.
  3. La FTV è vincolata dalla firma collettiva a due del Presidente o del Vicepresidente con un altro membro del comitato.
  4. Scopo sociale
    1. La FTV rappresenta l'Associazione regionale definita quale "Regione 8" negli statuti della Federazione Svizzera della Vela (Swiss Sailing). Essa ha per scopi:
    2. Promuovere e difendere il libero esercizio della vela nella Regione 8;
    3. Rappresentare i Club membri in seno alla FSV/USY;
    4. Coordinare l'attività regatistica sui laghi Ceresio e Verbano , armonizzandola ed inserendola nei programmi del resto della Svizzera e della 13.a zona FIV;
    5. Coordinare l'attività delle scuole di vela dei Club membri;
    6. Promuovere lo scambio di idee ed esperienze fra i club membri;
    7. Curare i rapporti con le autorità cantonali, comunali e con gli enti ed uffici preposti allo sport ed al turismo.
  5. Mezzi
    1. La FTV finanzia la propria attività tramite le quote sociali, i sussidi federali e cantonali, lo sponsoring e altre iniziative in ambito sportivo.
    2. I mezzi finanziari, così come l'attrezzatura di proprietà della FTV sono messi a disposizione dei club membri per iniziative coerenti con gli scopi dell'Associazione e secondo apposito regolamento.
  6. Membri, condizione di ammissione
    1. Possono essere ammessi quali membri attivi della FTV tutte le associazioni e i club velici che hanno sede nella regione 8 e che sono riconosciuti da Swiss Sailing.
    2. Possono inoltre essere ammessi quali membri simpatizzanti associazioni e club velici con sede nella regione o sui laghi Ceresio e Verbano che non aderiscono a Swiss Sailing.
    3. Per essere ammessi alla FTV i Club e le associazioni devono rispettare i criteri di neutralità confessionale e politica, così come non avere scopi e attività lucrativi.
  7. Ammissione ed esclusione
    1. La domanda di ammissione alla FTV avviene per iscritto al Comitato. Con la richiesta di adesione, il club candidato deve allegare i propri statuti, e se desidera, essere ammesso quale membro attivo, anche la dichiarazione è interessato ad aderire a Swiss Sailing.
    2. Il Comitato decide per l'ammissione dei nuovi membri, che sono ratificati dalla prossima Assemblea generale; è richiesta la presenza di un rappresentante del club candidato. Dopo l'ammissione da parte dell'Assemblea generale la nuova associazione formulerà la richiesta di adesione a Swiss Sailing. Sino all'avvenuta adesione a Swiss Sailing il nuovo membro avrà la qualità di socio simpatizzante.
    3. L'assemblea generale, su proposta del comitato o di almeno un quinto dei membri, decide l'esclusione di un socio. L'esclusione può avvenire anche senza indicazione del motivo (art. 72 cpv. 1 CCS).
  8. Organi
    Gli organi della FTV sono i seguenti:
    1. L'Assemblea generale;
    2. Il Comitato
    3. I revisori dei conti
    4. Le Commissioni
  9. L'assemblea
    1. L'assemblea generale è l'organo supremo della FTV ed è composta dai rappresentanti dei Club o Associazioni che aderiscono alla FTV.
    2. L'assemblea viene convocata dal Comitato perlomeno una volta per anno civile, di regola in primavera.
    3. Il Comitato convoca i membri almeno
    4. giorni prima dell'Assemblea per iscritto, via posta o Email, allegando l'ordine del giorno e la documentazione necessaria alla discussione dei punti principali.
    5. Un'assemblea straordinaria può essere convocata dal Comitato oppure su richiesta di almeno un quinto dei soci ordinari.
  10. Competenze:
    L'assemblea ha la competenza di:
    1. All'assemblea compete di:
    2. Approvare il verbale dell'ultima seduta;
      approvare il rapporto del Comitato;
      approvare il conto di gestione e dare scarico al Comitato Cantonale;
      approvare il programma ed il preventivo per il nuovo anno proposti dal Comitato Cantonale;
    3. Eleggere il Comitato, il Presidente e i revisori dei conti;
      fissare le quote sociali;
      ammettere ed espellere Club dalla FTV;
      modificare il presente statuto.
    4. Le proposte di modifica degli statuti sono da inviare ai membri al più tardi con la convocazione dell'Assemblea Generale.
  11. Votazioni
    1. L'assemblea può deliberare solo sugli argomenti iscritti all'ordine del giorno.
    2. Ogni membro attivo ha diritto di voto, in proporzione al numero dei suoi soci attivi, determinato secondo le disposizioni emanate da SwS. Al proposito fa stato il numero di voti determinato per l'Assemblea generale di SwS precedente.
    3. I membri simpatizzanti hanno diritto ad 1 voto.
    4. L'assemblea decide a maggioranza semplice dei voti rappresentati. È però necessaria la maggioranza dei due terzi dei voti rappresentati per le modifiche statutarie.
  12. Comitato
    1. Il Comitato cantonale è l'organo esecutivo della FTV e ha tutte le competenze che non sono espressamente devolute dallo statuto all'Assemblea dei Delegati.
  13. Composizione del Comitato
    1. Il Comitato è composto da quattro a sei membri, tra cui perlomeno Presidente, Vicepresidente, Segretario e Cassiere. I membri del Comitato sono proposti tra i soci dei club membri attivi. Di principio nella scelta dei membri del Comitato è favorita la rappresentanza di diversi club.
    2. L'Assemblea elegge i membri proposti dal Comitato e nomina il Presidente. Il Presidente ed i membri del CC sono eletti per un anno e sono rieleggibili. Il Comitato si organizza liberamente e nomina il Vicepresidente, il segretario ed il cassiere. Le cariche di segretario e di cassiere possono essere cumulate.
    3. Convocazioni e decisioni:
    4. Il Comitato Cantonale è convocato dal Presidente o su proposta di almeno due membri del Comitato stesso.
    5. Esso si riunisce secondo le necessità ma almeno due volte all'anno.
    6. Ad esso partecipano i Membri, i Sostituti , ed i delegati FTV alla Swiss Sailing (Federazione Svizzera di Vela) quando necessario.
    7. Le decisioni vengono prese di regola a maggioranza semplice dei membri , in caso di parità decide il voto del Presidente.
  14. Commissioni
    1. Le Commissioni sono nominate dal Comitato e ratificate dall'Assemblea generale. Hanno lo scopo di curare e portare avanti specifici progetti di attività coerenti con gli scopi della FTV. Rendono conto della loro attività corrente al Comitato e annualmente all'Assemblea generale. Possono fare parte delle Commissioni sia i soci dei membri attivi sia i soci dei membri simpatizzanti. Definizione e organizzazione delle commissioni sono specificate nel regolamento.
  15. Scioglimento
    1. Lo scioglimento della FTV può essere deciso soltanto con la presenza di almeno 2/3 dei Delegati dei Club membri e con la maggioranza di almeno 2/3 dei voti rappresentati all'Assemblea Generale Straordinaria riunita espressamente. Qualora il quorum non fosse raggiunto, entro 30 giorni verrà convocata un'ulteriore assemblea che potrà decidere senza quorum a maggioranza qualificata dei 2/3 dei voti rappresentati. In caso di scioglimento della FTV l'Assemblea deciderà sulla destinazione da dare al patrimonio sociale.

Il presente statuto sostituisce i precedenti ed è stato approvato all'assemblea generale del 24 febbraio 2015.
Esso entra immediatamente in vigore su riserva di approvazione da parte della Swiss Sailing.

 

Il Presidente in carica Il vice presidente
Gastone Farfoli Peter Schmidle